Caro collega,
come tutti sappiamo anche a causa del  diffuso aumento del Taglio Cesareo da qualche anno registriamo con maggiore frequenza una delle complicanze ad esso collegata e cioè la patologia dell’impianto placentare nelle successive gravidanze. Al fine di verificare la reale incidenza di essa (placenta accreta) sarebbe opportuno uno studio prospettico di rilevazione epidemiologica in tutto il territorio nazionale. Inoltre è da evidenziare che la diagnosi prenatale dell’anomala aderenza placentare potrebbe favorire un decremento della mortalità e morbilità materna.
Riteniamo quindi opportuno mettere a punto un protocollo di valutazione prenatale dell’accretismo placentare con l’obiettivo di testare l’efficacia della diagnosi ecografica ed ottimizzare il management.

Ti invitiamo pertanto a partecipare allo studio prospettico multicentrico “Progetto Placenta Accreta”  (il cui protocollo potrai scaricare cliccando sulle voci che troverai nella finestra in basso), e contribuire a verificare la reale incidenza di tale grave complicanza ostetrica e porre le basi per una valutazione prenatale e per un adeguato e condiviso management.

Un caro saluto

Giuseppe Calì                                         Giuseppe Ettore

 

Progetto Placenta Accreta : Sorveglianza epidemiologica. Criteri diagnostici

progetto_pl_accreta
Nome del file : progetto_pl_accreta.pdf
Dimensione : 105 kB

Protocollo di valutazione ecografia in caso di sospetta aderenza patologica della placenta

protocollo_studio_ecografico_pl_accreta
Nome del file : protocollo_studio_ecografico_pl_accreta.pdf
Dimensione : 154 kB

Scheda raccolta dati

progetto_placenta_accreta_scheda_raccolta_dati
Nome del file : progetto_placenta_accreta_scheda_raccolta_dati.pdf
Dimensione : 112 kB