Coordinatori: F. Cancellieri, A. Mattaliano, S. Morgia, R. Pastore
Componenti: L. Campione, A. Lamari, A.M. Li Causi, B. Magliarditi, G. Marischi, A. Monastra, A. Schifano, C. Vicari

L'immigrazione femminile fattori di Vulnerabilità

relazione_abdulcadir
Nome del file : relazione_abdulcadir.pdf
Dimensione : 3 MB

(Relazione tenuta dal dott. OH Abdulcadir nella seduta inaugurale del congresso Regionale AOGOI – Catania 23/11/2008)

Gruppo di studio: Gravidanza e parto delle migranti

Gentile Collega,
come tu sai il 15\12\08 si è svolto a Messina l’incontro del nostro gruppo.
Devo purtroppo notare che, accanto a qualificate presenze che hanno reso sicuramente utile la riunione, si sono verificate numerose assenze certamente giustificate dal giorno della settimana e dalla inclemenza del tempo.
I presenti hanno potuto confrontarsi approfittando della presenza illuminante del collega Abdulcadir Omar e delle esperienze reciproche che ci hanno fatto crescere.
In allegato alla presente troverai un breve documento inviato al Segretario regionale, in cui sono specificate le richieste da presentare all’assessorato. Qui di seguito ti riferisco quanto invece ci ha suggerito il collega Omar per una più incisiva azione sulla popolazione di religione musulmana.
Proporre un incontro con l’Iman della Moschea per avere il permesso di parlare con le donne in modo da potere illustrare a queste l’attività del servizio che per loro si istituisce.
In caso di difficoltà ci si può rivolgere allo stesso Omar il quale, essendo il Coordinatore socio sanitario degli immigrati, può segnalarci l’Iman locale o favorire l’incontro con lo stesso.
Per quanto riguarda il resto, lo troverai nell’allegato più su segnalato.
Ti ricordo, che entro il 15 gennaio vanno inviate direttamente a me o ai responsabili di area le schede di excel con i dati completi dal 01\01\08 al 31\12\08, ti ricordo ancora che la scheda di excel può essere scaricata dal sito www.aogoisicilia.net ed in caso di difficoltà richiesta direttamente a me e che da tale scheda manca la voce IVG che deve essere da te aggiunta con riferimento esclusivo al numero e alla nazionalità di chi la ha richiesta.
Con l’occasione, nel ringraziarti per la collaborazione mi piace formularti gli auguri più sinceri per le prossime festività auspicando che il prossimo anno possa vederci ancora insieme e possibilmente più motivati anche per il riconoscimento politico amministrativo del lavoro che andiamo facendo nell’interesse delle donne emigranti ed in fondo anche della sanità siciliana.

Messina, 16/12/2008

Il Coordinatore

Dott. F. Cancellieri